Nwo-Truthresearch



nwo-truthresearch "Il mondo è pronto per raggiungere un governo mondiale. La sovranità sovranazionale di una elite intellettuale e di banchieri mondiali è sicuramente preferibile all’autodeterminazione nazionale praticata nei secoli passati ." - David Rockefeller, 1991 - "lasciati prendere per mano dal bambino di Betlemme, non temere, fidati di lui, la forza vivificante della sua luce ti incoraggia ad impegnarti nell’edificazione di un Nuovo Ordine Mondiale..." - Papa Benedetto XVI -

  • Bruno Leoni, liberismo, patriottismo, scuola pubblica e Papa re
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 26 maggio 2016 at 15:54

    Vi siete mai chiesti il perché gli ultraliberisti dell'Istituto Bruno Leoni vogliono smatellare lo stato italiano e privatizzare la scuola pubblica? Dal sito ultraliberista del nostro think tank italiano leggiamo un articolo dal titolo Ascuola di Imu, di Carlo Lottieri, che afferma: "Uno dei maggiori economisti del secolo scorso, Milton Friedman, suggerì l'introduzione di "voucher" che garantissero a tutti la libertà di scegliere una scuola, pubblica o privata, proprio a partire dall'idea che la competizione induce a porsi al servizio dei clienti: in questo caso, degli studenti e delle famiglie. La libertà, insomma, va apprezzata in sé e produce pure buoni frutti. In tal senso va aggiunto che la chiesa per secoli ha saputo trarre beneficio da un ordine sociale che le garantiva ampia facoltà d'azione, lasciandola agire quale luogo di educazione delle giovani generazioni: basti pensare aigesuiti e a molti altri ordini religiosi. In seguito, con il pieno trionfo dello stato moderno, lo spazio di un'istruzione indipendente si è ridotto sempre di più, poiché i poteri sovrani hanno avuto bisogno di dotarsi di formidabili strumenti di costruzione del consenso. Dopo l'unificazione di metà Ottocento, in particolare, da noi si è proceduto con determinazione a una progressiva statizzazione del sistema di […]

  • Il Papato promuove la proprietà collettiva ed il furto?
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 7 febbraio 2016 at 10:35

     Il Vaticano e i Gesuiti, i veri costruttori di questa Riduzione Gesuitica Benecomunista Europea, che diventerà, con il TTIP, una Riduzione Gesuitica Benecomunista EuroAmericana, stanno oramai eradicando ogni possibile alternativa indipendente ed"eretica" da tutti i paesi Occidentali. Il piano probabilmente prevede una parte di comunismo totalitario (basato sulle riduzioni gesuitiche del Paraguay :"Cosi' ogni riduzione formava una comunita' compatta di indiani cristiani diretta dai missionari, con una certa organizzazione teocratica e comunista" recita il sito rivoluzionario vatican.va), ove la proprietà privata (in verità la proprietà dei subalterni, quella della classe media, non quella dei pochi nobili ricchissimi collegati all'azienda Vaticano & Gesuiti s.p.a. che possiedono il mondo) verrà sempre più confiscata, e dove aumenteranno i “beni comuni” da ridistribuire ai poveri e ai disgraziati (in realtà un'elemosina stracciona), come ripeteva sempre Benedetto XVI. A questo sistema di confisca dei subalterni si abbinerà però sempre di più il neoliberalismo gesuitico hayekkiano. Il piano eurogesuitico prevede infatti anche la privatizzazione delle industrie pubbliche, la distruzione dei diritti del lavoro salariato, l'aumento dello sfruttamento e del lavoro flessibile e precario, la […]

  • Unione €uropea, free market, gesuiti, Vaticano e von Hayek sono la stessa cosa
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 29 gennaio 2016 at 10:52

    Molti analisti e critici della matrice antidemocratica dell'odierna Unione Europea, come il blog orizzonte48 gestito da Luciano Barra Caracciolo, oppure studiosi del calibro di Vladimiro Giacché (ad esempio nel suo ultimo libro Costituzione italiana contro trattati europei, di recente pubblicazione), ne mettono in risalto la natura fondamentalmente ordoliberista, liberoscambista e mercatista, quindi fondamentalmente classista e anticostituzionale. Secondo il blog orizzonte48l'ordoliberismo è la versione europea del neoliberismo:“veste €uro-attuale del neo-liberismo che, imperniata sull'obiettivo del lavoro-merce, prende atto dell'ostacolo delle Costituzioni sociali contemporanee (fondate sul lavoro), ed agisce divenendo "ordinamentale", cioè impadronendosi delle istituzioni democratiche per portarle gradualmente ad agire in senso invertito rispetto alle previsioni costituzionali.”Tutto questo ha a che fare con la progressiva inibizione, all'interno dei paesi europei aderenti all'euro, dell'intervento dello stato nell'economia, e quindi della possibilità di mettere in pratica elementi fondamentali del dettato costituzionale democratico, come la tutela del risparmio eil diritto ad unlavoro e a una paga dignitosa atta a mantenere se stessi e la propria famiglia. E' ormai chiaro a tutti gli studiosi più seri che i tagli alla […]

  • Riscopriamo le nostre tradizioni! Pinochet e la sua dittatura cattolica dell'ultraliberismo gesuitico-hayekkiano
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 29 gennaio 2016 at 10:51

    L'ultraliberismo e lo stato minimo non sono teorie economiche che si applicano da sé, senza l'intervento di alcun essere umano, lo sapevate? Lo sapevate che ci sono degli individui interessati ad applicare l'ultraliberismo hayekkiano per il proprio tornaconto? Bene, ma quali sono questi individui interessati? I neoliberisti, risponderete. Naturalmente, ma chi sono in realtà questi neoliberisti che hanno intenzione di applicare le loro teorie al globo terracqueo? Qual'è la loro cultura? Quali sono le loro tradizioni? Cos'è che stanno difendendo? Estraiamo dal blog orizzonte48: Il Cile è il laboratorio politico, economico ed istituzionale della controrivoluzione liberista. “I risultati sono stati esattamente l'opposto di quelli della Rivoluzione Francese. Oggi abbiamo meno libertà effettiva di agire, nonostante ci sia più libertà economica. Le diseguaglianze economiche sono aumentate, la fraternità e socialità sono debilitate, e l'infelicità e il malessere sono cresciuti senza precedenti. (…) Senza dubbio, nell'attuale dibattito europeo sulla deregolamentazione, la flessibilizzazione del lavoro, lo stato sociale e temi analoghi, poche volte si menziona il caso del Cile. La ragione è comprensibile”. (La Democracia Neoliberal en Chile)E ancora:Voglio ricordare Orlando Letelier, […]

  • Il trono si conquista con le spade e i bastoni ma si conserva con i dogmi e le superstizioni
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 21 gennaio 2016 at 10:02

    “Uno dei più raffinati uomini di potere della storia occidentale, il cardinale Mazzarino, gesuita di origine italiana, consigliere del Re di Francia Luigi XIV, soleva ripetere: “Il trono si conquista con le spade e i bastoni ma si conserva con i dogmi e le superstizioni”. Questa massima riassume io credo in modo magistrale la necessità del potere antidemocratico e autoritario di plasmare il sapere sociale in modo da alimentare imposture funzionali alla sua perpetuazione.”Roberto Scarpinato Ma cos'è cambiato adesso, rispetto ai tempi di Mazzarino? Nulla! Sono solo cambiati i metodi violenti per prendere il potere, e i dogmi da inculcare. I metodi violenti sono quelli dei colpi di stato all'interno delle nazioni sovrane democratiche, come quelli del gesuitico Mario Monti, o quelli sovranazionali della Troika gesuitica, delFondo Monatario Internazionale del Vaticano o della gesuitica Organizzazione Mondiale del Commercio. I dogmi da inculcare sono invece le nuove verità globali, come la truffa del catastrofico global warming papale, la gesuitica decrescita felice, il free market gesuitico, la nuova religione new age gesuitica, il Sogno Europeo; tutti questi dogmi religiosi hanno l'obiettivo di consolidare il potere che le élitehanno conquistato a livello globale tramite i colpi di stato nazionali e sovranazionali.Le […]

  • La visione ecoglobalista dello scienziato che ha presentato l'enciclica verde papale
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 16 agosto 2015 at 7:31

    Il Prof. John Schellnhuber è lo scienziato che il 18 giugno 2015 ha presentato l'enciclica ecoglobalista Laudato si’ di Papa Francesco.Hans Joachim "John" Schellnhuber (nato il 7 giugno 1950) è il direttore fondatore del Potsdam Institute for Climate Impact Research (PIK) e presidente del German Advisory Council on Global Change (WBGU). Il vice direttore e capo economista del Potsdam Institute for Climate Impact Research è Ottmar Edenhofer, che si unì all'Ordine dei Gesuiti dal 1987 al 1994, e conseguì una laurea in filosofia alla Munich School of Philosophy dei gesuiti. Ecco qui sotto uno screenshot tratto da Nature dove si parla della sua carriera come gesuita:"Nel 1987 egli si unì all'Ordine dei Gesuiti a Monaco per immergersi nella filosofia Occidentale e, in seguito, nella teologia. Assimilando i lavori di Weber, Ludwig Wittgenstein e John Dewey, egli imparò ad abbracciare differenti linee di ragionamento. Nel 1991 egli fu anche coinvolto nella fondazione di un Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati in Bosnia e Croazia durante le guerre Jugoslave..."Edenhofer è stato nominato come copresidente nel Working Group III "Mitigation of Climate Change" dell'IPCC. Per chi non lo sapesse l'IPCC è quell'ente "scientifico" delle Nazioni Unite che fu coinvolto nello scandalo Climategate. Insomma, vicino allo […]

  • I Federalisti Mondiali e i loro legami con il Vaticano
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 18 luglio 2015 at 20:57

    Molti di quelli che accusano di complottismo tutti coloro che parlano di Governo Mondiale ce li raffiguriamo un po' come quei mariti che, scoperti dalla propria moglie mentre sono a letto con un'amante, anzichè scusarsi, ammettere la propria colpa e chiedere perdono, iniziano a picchiare e insultare la moglie, accusandola di essere una puttana. Insomma, costoro sono, più o meno, allo stesso livello morale di Umberto-Aspen-Eco. Se pensate che sia assurdo affermare che vi sarebbe un'elite che vorrebbe edificare un governo mondiale, leggete allora un po' di storia sul  Movimento dei Federalisti Mondiali (li avete mai sentiti nominare?): "Il World Federalist Movement si sviluppò da una serie di organizzazioni nazionali e dagli sforzi che partirono negli anni '30 del novecento come risposta al fallimento della Lega delle Nazioni e nel tentativo di creare un tipo di ordine globale che avrebbe potuto evitare la guerra mondiale. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale in tutta l'Europa e nel Nord America si formarono numerosi gruppi di cittadini che affrontarono la necessità di avere meccanismi efficaci per garantire la pace e la stabilità internazionale, rendendosi conto che le Nazioni Unite, con la loro originaria struttura, non sarebbero state in grado di raggiungere il loro primo obiettivo del preambolo: 'per salvare le future […]

  • Altre considerazoini sui decrescenti e gli amanti della Terra saltoquantisti
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 18 luglio 2015 at 0:35

    Molti fuffaroli decrescenti che propagandano la cosiddetta età dell'oro del "quanto si stava bene" prima della nostra età completamente maledetta, lo fanno tramite il loro computer collegato a internet, al calduccio all'interno delle loro case "dannate" fornite di opere del diavolo consumista come frigorifero, lavatrice ed altri accessori tecnologici "degradanti della razza umana"; se non bastasse questo, costoro sono anche disposti a spostarsi con automobili, treni e aerei, altre opere del diavolo, pur di propalare la loro fede; comunicano poi con twitter, smartphone e tablet la loro superiorità morale rispetto a coloro che si accalcano a comprare l'ultimo modello di iphone.Poi ci sono quelli che, tramite i loro siti internet (di volta in volta decrescenti, antinwo, antizetareticoliani e antisciechimiche) innalzano lo stile di vita "più libero" e le opere d'arte dei tempi passati; tempi in cui, per lo più, gli artisti potevano esprimersi solo attraverso le commissioni e la protezione del potere autoritario di turno, come, ad esempio, il Cavaliere di Cristo Gian Lorenzo Bernini, uno dei tanti esempi di asservimento dell'arte al potere della Chiesa Cattolica; ed epoche in cui la stessa Chiesa Cattolica  controllava tirannicamente la società, cercando di punire tutti gli eretici. Alcuni dei descrescenti […]

  • detti gesuitici anonimi
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 13 luglio 2015 at 21:52

    Basta con questa Europa germanocentrica in mano ai cattivissimi protestanti Merkel e Schäuble...Adesso è finalmente giunta l'ora di edificare una vera Europa cristiana fondata sulla BCE. ...dopo qualche tempoBasta con questo euro che ha affamato tutti i popoli europei...Adesso è finalmente giunta l'ora della moneta unica mondiale. "Se questa è la situazione credo che sia interesse dell’Unione Europea appoggiare apertamente i tentativi in corso per arrivare alla costruzione di una moneta unica mondiale. Ci vorrà un enorme lavoro e tantissimo tempo ma sarà un altro passo in avanti per rendere meno probabili le ricorrenti crisi dell’economia mondiale."Romano Prodi, cattolico, ha studiato all’Università Cattolica di Milano, dove si è laureato cum laude nel 1961 in Giurisprudenza....di latoBasta con queste irrorazioni di stramaledette scie chimiche ad opera dei massoni che collaborano, a detta di qualcuno, con un gruppo di cattivi alieni Zetareticoliani... Adesso è finalmente giunta l'ora di un intervento di alieni pacifici capaci di porre fine a questo scempio. E poi...Basta con questo monoteismo del mercato degli stramaledetti capitalisti protestanti... Costruiamo un un fronte unito con Papa Francesco contro il nuovo colonialismo. […]

  • V for Vendetta o per Vaticano?
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 13 luglio 2015 at 3:34

    Qui sotto vi proponiamo una delle migliori analisi critiche del film V for Vendetta che abbiamo trovato nella rete. A dire la verità volevamo occuparcene anche noi prima o poi, anche perché la diffusione delle correlate maschere "rivoluzionarie" indossate dall'esercito degli utili idioti anonimi che popolano il web e le strade di tutto il mondo è veramente uno spettacolo deprimente che grida giustizia e verità. Ma non avremmo certo compiuto un lavoro migliore di Magazzinho, l'autore di questo articolo; un articolo che vi proponiamo quindi di leggere attentamente. Peccato che questo autore negli ultimi tempi non abbia prodotto più nulla, almeno, così ci risulta. Speriamo vivamente che, prima o poi, torni a contribuire con validi articoli come questo.V for Vendetta o per Vaticano?La storia reale dietro il filmPer chi fosse del tutto all'oscuro riguardo lo sfondo storico del film V for Vendetta e potesse pensare che le informazioni che nel seguente articolo vengono presentate siano "paranoie di complottisti", leggiamo una delle tante recensioni del film, così da comprendere che la cosa è pacifica, non ci sono dubbi o discussioni circa i riferimenti presi in esame:"V for Vendetta è tratto dall'omonimo fumetto di Alan Moore, illustrato da David Lloyd e pubblicato per la prima volta sulla rivista a fumetti […]

  • Pallante, Peccei, Club di Roma, Decrescita: tutti prodotti gesuitici
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 11 luglio 2015 at 20:44

    Peccei, fondatore del Club di Roma, non è stato nient'altro che l'ennesimo agente gesuitico che, propagandando la teoria catastrofista e pseudoscientifica dei limiti dello sviluppo, ha piantato nella società il germe sterminazionista ed autorazzista dell'umanità vista come un'infezione ed un virus del pianeta Terra; un'umanità che doveva essere perciò controllata nel suo sviluppo al fine di centralizzare il potere globale. Che Peccei fosse sotto l'influsso cattolico-gesuitico ve lo chiariremo durante l'articolo, ma prima vediamo alcune nozioni propagandate dal Club di Roma. In un rapporto del 1991 intitolato "The First Global Revolution", pubblicato dal Club di Roma, troviamo, a pagina 75, la seguente dichiarazione:"Nella ricerca di un nuovo nemico che ci unisca, c'è venuta l'idea che l'inquinamento, la minaccia del riscaldamento globale, la scarsità di acqua, le carestie e altre cose simili si adatterebbero al caso...Tutti questi pericoli sono causati dall'intervento umano nei processi naturali, ed è solo attraverso la modifica delle attitudini e del comportamento che essi possono essere superati. Il vero nemico, allora, è l'umanità stessa." Il controllo della popolazione umana è chiaramente esposto nella short version del rapporto del Club di Roma dal titolo I Limiti dello Sviluppo, dove […]

  • Come l'America divenne un'enclave gesuitica
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 5 luglio 2015 at 11:45

    Estratto dal libro “Codeword Barbelon Danger in the Vatican” P. D. Stuart, Capitolo 31 traduzione: nwo-truthresearch.blogspot.it "Non amo la resurrezione dei gesuiti"l'ex Presidente degli Stati Uniti John Adams nel 1816Adesso arriviamo ad un'altra parte molto interessante della storia americana, che difficilmente troverete nei libri di storia: la parte giocata dai gesuiti nella guerra rivoluzionaria americana, la guerra per l'Indipendenza 1776-1783. Abbiamo visto il ruolo giocato dai gesuiti nella guerra civile americana. Ma quale parte, se ce n'è mai stata una, essi giocarono nella precedente guerra che trasformò l'America, da un'insieme di stati indipendenti, negli Stati Uniti d'America? Gli storici non informati o di parte ci diranno che questa guerra fu, principalmente, se non interamente, causata dagli "atti intollerabili" e arbitrari del governo inglese, che portarono i coloni americani a desiderare di rompere con il dominio britannico. Io adesso mi avventurerò a far luce su questo aspetto della storia americana vagamente riportato, e vi offrirò una visione molto differente e spero anche più corretta. Che la religione giocò un ruolo di primo piano nella rivoluzione americana è fuori discussione. Nel 1776, al tempo della […]

  • Il MES e l'Eurogruppo controllati dal cattolico Dijsselbloem
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 28 giugno 2015 at 22:53

    Jeroen Dijsselbloem è un altro agente cattolico romano impegnato nell'edificazione del Sacro Romano Impero Gesuitico Europeo. Gli strumenti di tortura dei popoli a cui è a capo sono l'Eurogruppo e il Meccanismo Europeo di Stabilità. Da wikipedia leggiamo il suo profilo:"Jeroen Dijsselbloem (Eindhoven, 29 marzo 1966) è un politico olandese membro del Partito del Lavoro (PvdA). È ministro delle finanze nel Governo Rutte II dal 5 novembre 2012, presidente dell'Eurogruppo dal 21 gennaio 2013 e presidente del consiglio dei governatori del Meccanismo europeo di stabilità (European Stability Mechanism - ESM) dal 12 febbraio 2013.Dijsselbloem ha frequentato le scuole elementari a Son en Breugel e successivamente l'Eckartcollege (1978–1985) a Eindhoven, entrambe scuole cattoliche.[1]Che l'Eckartcollege sia una scuola cattolica lo potete anche verificare nel sito di notizie del comune di Eindhoven, dove vi è scritto: Eckartcollege (rooms-katholiek)Da ilsole24ore del gennaio 2013 leggiamo:"Nato ad Eindhoven, Dijsselbloem, 46 anni, giunge da una famiglia cattolica, di insegnanti e agronomi. E' padre di due figli, parla francese e inglese, e secondo chi lo ha frequentato in questi primi mesi a Bruxelles sembrerebbe persona […]

  • JPMorgan Chase & Co e i suoi legami con il Vaticano
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 28 giugno 2015 at 8:05

    JPMorgan Chase & Co è una delle BIG FOUR BANKS degli Stati Uniti, insieme a Bank of America, Citigroup e Wells Fargo. Secondo il sito The statistic portal, la JPMorgan risulta essere la prima banca di investimenti al mondo per quota di fatturato:"Si constata che le entrate della banca JPMorgan costituivano l'8,3% dei ricavi del global investment banking al Maggio 2015"La JPMorgan è diventata famosa per la truffa dei mutui subprime:"Il 1º settembre 2011 la procura di New York denuncia per frode Bear Stearns e Emc Mortgage, del gruppo JP Morgan, per la truffa dei mutui subprime. Fannie Mae e Freddie Mac hanno perso più di 30 miliardi nel 2008, quando il mercato immobiliare legato ai mutui subprime è esploso. Le perdite sono state coperte in gran parte dalle tasse dei cittadini americani. [1],[2]. Le perdite della Bear Stearns ammontano a 22,5 miliardi di dollari, hanno provocato la disoccupazione di 7 milioni di persone negli Stati Uniti d'America e una Grande recessione dal 2008 è imperversata in tutti i paesi civili d'Europa e del mondo, escluso la Cina e l'India[3]. Il 19 novembre 2013, la banca J.P. Morgan patteggia un risarcimento di 13 miliardi di dollari per la truffa dei mutui subprime[4]" fonte: wikipediaDa un articolo […]

  • Il Fondo Monetario Internazionale del Vaticano
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 27 giugno 2015 at 11:56

    Il Fondo Monetario Interazionale, uno dei bracci della Troika gesuitica, non è altro che l'ennesimo centro operativo Cattolico Romano.Il FMI è famoso per i suoi infami e volutamente fallimentari Programmi di Aggiustamento Strutturale atti a sottomettere i paesi in via di sviluppo; questi programmi sono stati in seguito importati nell'Unione Europea: infatti a maggio 2010 la Grecia fu il primo Paese dell’Eurozona a ricevere assistenza finanziaria internazionale da parte delle istituzioni europee e dal Fondo Monetario Internazionale (FMI), con questo risultato.Gli aggiustamenti strutturali sono un modo per smantellare la sovranità di un paese; essi rendono il paese dipendente dall'erogazione di prestiti internazionali, i quali sono condizionati all'implementazione di politiche di austerità e liberalizzazione, che renderanno il paese per sempre servo sottomesso dell'ordine mondiale. Queste politiche comprendono:taglio della spesa sociale, noto anche come austeritàfocalizzazione della produzione economica sulle esportazioni dirette e sulla estrazione delle risorseliberalizzazione del commercio, o abolizione delle restrizioni all'importazione e all'esportazioneincremento della stabilità dell'investimento (mediante l'integrazione degli investimenti diretti all'estero con l'apertura dei mercati azionari […]

  • Il Cavaliere Papale Rupert Murdoch e la News Corporation al servizio delle crociate Vaticane
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 24 giugno 2015 at 18:11

    Ruper Murdoch risulta attualmente essere al 77° posto nella lista di Forbes degli uomini più ricchi del globo. Il suo patrimonio risulta essere di 13,6 miliardi di dollari. È stato il fondatore e proprietario di un vasto conglomerato economico specializzato nel settore dei mezzi di comunicazione di massa, tra i maggiori del campo a livello mondiale: la News Corporation. Nel 2013 la News Corporation è stata suddivisa in due branche, la 21st Century Fox e la News Corp; prima della sua suddivisione, la News Corporation era il terzo gruppo mediatico al mondo in termini di ricavi. "Nel 1967 Murdoch sposò Anna Maria Torv (Tõrv), un'allieva giornalista scozzese che lavorava per il suo giornale di Sidney The Daily Telegraph.[5]Negli anni successivi al suo matrimonio con la Torv, una cattolica romana, Murdoch fu designato Cavaliere Commendatore dell'Ordine di San Gregorio Magno, un'onorificenza concessa dal Papa Giovanni Paolo II.[128]"fonte: https://en.wikipedia.org/wiki/Rupert_Murdoch"Richiestogli se ci fosse qualche verità riguardo a recenti comunicati che descrivevano la sua ritrovata devozione, Murdoch ha replicato:"No. Dicono che sono un cristiano rinato e un convertito al cattolicesimo e così via. Vado in chiesa qualche volta, ma non ogni Domenica e tendo ad andare in una chiesa cattolica, perché mia moglie […]

  • Il Gesuitico Renato Ruggiero e l'OMC
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 22 giugno 2015 at 23:50

    Renato Ruggiero (Napoli, 9 aprile 1930 – Milano, 4 agosto 2013) è stato un diplomatico e politico italiano, che, dopo aver raggiunto i massimi gradi della carriera diplomatica, è stato direttore generale dell'Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO) dal 1995 al 1999, e più volte ministro.Il WTO è l'ennesimo arnese gesuitico che ha lo scopo di smantellare gli stati nazionali. L’Organizzazione Mondiale del Commercio (World Trade Organization, WTO), a cui aderiscono 161 Paesi, è nata nel 1995 per sostituirsi al GATT (General Agreement on Tariffs and Trade) che dal 1948 al 1994 è stato lo strumento per facilitare e regolamentare il commercio internazionale. Da wikipedia leggiamo:"Obiettivo generale dell'OMC è quello dell'abolizione o della riduzione delle barriere tariffarie al commercio internazionale; a differenza di quanto avveniva in ambito GATT, oggetto della normativa dell'OMC sono, però, non solo i beni commerciali, ma anche i servizi e le proprietà intellettuali.[...]L'OMC promuove la globalizzazione dell'economia, la liberalizzazione commerciale (tranne i casi di paesi "canaglia" che ne siano esclusi o fatti salvi quegli accordi che privilegino alcuni paesi, specie del nord del mondo, a danno di altri), la libera circolazione dei capitali, da alcuni considerati problematici per le […]

  • Il Pensiero moderno del “free market” Gesuitico e Francescano
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 17 giugno 2015 at 13:39

    I gesuiti e la Chiesa Cattolica usano la dialettica hegeliana per portare avanti i propri fini di governo mondiale (adesso la chiamano Governance Mondiale, perché chiamarlo Governo Mondiale è troppo complottista). E se è vero che furono i gesuiti a fondare le riduzioni comuniste del Paraguay, riprese in seguito da Marx come modello sul quale fondare il paradiso comunista, è anche vero che gesuiti, francescani e dominicani si trovano a fondamento del moderno pensiero del “free market” estremo. Questi due filoni socio economici sono i due estremi dialettici che portano entrambi alla catastrofe, e sono stati usati dai gesuiti e dalla chiesa cattolica nella loro guerra plurisecolare per il dominio terreno. Leggiamo un estratto dall'articolo di Sandro Magister dal titolo Chiesa e libero mercato. Il capitalismo l´ha inventato san Francesco:“ROMA - Che Francesco d´Assisi sia il santo giusto per anticapitalisti e no global lo sostengono persino Toni Negri e Michael Hardt nel loro libro "Impero", la bibbia della contestazione mondiale.Ma la realtà storica dice l´opposto. La moderna teoria del libero mercato nacque proprio dai primi discepoli di san Francesco, dai teologi francescani che più esaltavano il voto di povertà.L´ultima scoperta degli storici del Medioevo è che persino il gioco […]

  • Senso di Colpa S.P.A.
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 15 maggio 2015 at 22:19

    […]

  • #labuonascuola
    by noreply@blogger.com (nwo-truthresearch) on 13 maggio 2015 at 23:02

    Articolo Ansadata: 11/05/205137 anni di successi per #labuonascuolaIn questa foto, risalente allo scorso aprile 2051, viene ritratto il frutto maturo della visione de #labuonascuola europea, in Italia incarnata da decenni in modo deciso dal nostro beneamato leader maximo Matteo Renzi, che quest'anno ha compiuto 76 anni. Matteo Renzi, il nostro attuale Presidente della Repubblica a vita, ed anche il nostro Presidente del Consiglio in carica, rispondendo ai suggerimenti dei nostri nobili e adorati padri Gesuiti, specialmente a quelli del compianto don Deidda, arrivò per la prima volta al governo nel lontano 2014 con la previsione di cambiare l'Italia in 100 giorni, ma avrebbe in seguito deciso che sarebbe stato meglio per gli italiani se lui fosse restato al governo per i successivi 37 anni.#labuonascuola di Renzi è ora un mix all'avanguardia di rivoluzionari metodi pedagogici, infrastrutture rinnovabili e di un'illuminazione ecosostenibile; nella foto potete osservare anche i nuovi giovani cittadini italiani, ma in realtà cittadini della nuova Europa; questi nuovi cittadini sono i figli di quei migranti che, fin dagli anni 2000, avevano iniziato a sostituire in massa gli autoctoni dalla pelle bianca, oramai diventati degli oziosi e viziati bamboccioni, diffondendo nella nostra nazione nuova energia e nuovo vigore; perché era un dato che, oramai, i […]