Notepadd++ è un comodo e potente editor che, a seconda del linguaggio usato, colora il codice evidenziando eventuali errori di sintassi, inoltre riesce a modificare determinate parole ripetute nel file sostituendole con altre, un esempio classico è il database sql che, dopo una migrazione, necessita di alcuni accorgimenti, tra cui la modifica del nuovo indirizzo web (url) che viene ripetuta per tutti i links presenti nel sito. Il software fa molto di più naturalmente, esegue le macro, codifica e converte i seti di caratteri… e si possono installare plugin per ampliarne le funzioni.

I linguaggi più comuni supportati: .SHTML, .ASP, .BSH, .HPP, .CXX, .CSS, .JAVA, .PL, .PM, .PHP, .PHP3, .RC, .VB, .XM, .INI, .AU3, .TXT, .SH, .C, .H, .CPP, .HTM, .HTML, .JS, .VBS, .LOG, .BAT, .NFO, .SQL (e molti altri..)

Per la comodità del webdesigner/webdeveloper si può “agganciare” il programma Notepad++ a Filezilla FTP, in tal modo possiamo modificare “al volo” qualsiasi file supportato senza doverlo scaricare e poi ricaricare nel server.

La procedura:

Scarichiamo ed installiamo sul nostro pc le ultime versioni di notepadd++ (da questa pagina) e di Filezilla Client (da questa pagina)

Apriamo quindi Filezilla, andiamo su Modifica > Impostazioni, nella finestrella che si apre selezioniamo la voce: “Modifica file” facendo cosi apparire le opzioni per l’editor predefinito dove selezioneremo “usa programma personalizzato“. Nel campo appena sotto potete inserire la riga: “C:\Program Files (x86)\Notepad++\notepad++.exe” (apici compresi) ovvero l’ubicazione di installazione del nostro notepad++, se avete installato l’editor in altra cartella, sarà sufficente premere il pulsante “sfoglia” per ricercare il file .exe del programma.

Per mia comodità ho spuntato anche le voci “usa sempre l’editor predefinito” e “controlla i file modificati localmente……..”, quest’ultimo lo ritengo necessario se vi ritrovate ad avere diverse istanze aperte nello stesso momento, vi apparirà un messaggio per confermare l’invio del file nel server dopo la modifica.

Premiamo “ok” nella finestrella per salvare la modifica, colleghiamoci quindi al nostro server, selezioniamo con il tasto destro un qualsiasi file (supportato) nella finestra remota, nel menu a tendina selezioniamo “Visualizza/Modifica“, il file selezionato si aprirà con Notepad++ pronto per le modifiche, al salvataggio dello stesso basterà confermare ed il file sarà inviato con le correzioni in remoto.