Come accedere ad una cartella del server per visualizzare la lista dei files in essa contenuti in modo elegante e leggibile, e con un comodo bottone per il download.

Supponiamo di voler dare al cliente un accesso ai backups del proprio sito o tenere sottomano una lista di documenti da poter scaricare in ogni momento e da qualsiasi devices..

Procedura:

  • Scarichiamo Directory Lister da questo link:

    oppure dal sito del produttore a questa pagina, salviamolo nel nostro pc e scompattiamolo;
  • Andiamo via FTP (o tramite pannello hosting) nel nostro server e creiamoci una cartella, magari chiamandola con un nome significativo per i files che contiene (tipo “backups” se contiene le copie del sito web);
  • Entriamo nella cartella creata e carichiamo il contenuto di “Directory Lister” che abbiamo precedentemente scompattato;
  • Carichiamo ora un file di prova (qualsiasi formato) nella nostra cartella e digitiamo nel nostro browser: https://nome_del_sito.com/nome_della_cartella;
  • Abbiamo quindi la lista dei nostri files!

Nota: se al posto della lista dei files ci troviamo una pagina bianca con una stringa di errore, molto probabilmente la versione php della cartella è inferiore alla 7.2 (per la versione dell’app citata in questo post), quindi recatevi nel vostro pannello hosting per assicurarvi una versione a partire da php7.2.

Configuriamo ora il plugin, sempre via ftp o pannello hosting rinominiamo il file .env.example in .env, apriamolo con il nostro editor (io consiglio notepadd++) e cambiamo i valori come segue:

APP_DEBUG=false
APP_LANGUAGE=en / scrivi “it” per l’italiano
DARK_MODE=false / scrivi “true” per il tema scuro
DISPLAY_READMES=true /scrivi “false” per non visualizzare la documentazione in calce
READMES_FIRST=false
ZIP_DOWNLOADS=true / scrivi “false” se vuoi rimuovere il download di tutta la cartella in .zip
GOOGLE_ANALYTICS_ID=false
MATOMO_ANALYTICS_URL=false
MATOMO_ANALYTICS_ID=false
SORT_ORDER=type
REVERSE_SORT=false

Ulteriori informazioni per modificare le icone, svuotare la cache (o limitarne la durata), nascondere alcuni tipi di files … le potere trovare in questa guida.

Nota: visualizzare i files di una cartella del server potrebbe comprometterne la sicurezza, per proteggere i tuoi documenti puoi inserire (o modificare) il file .htaccess in modo da richiedere una login+password per accedere ai contenuti, tutti gli hosting (seri) hanno di default la possibilità di criptare specifiche cartelle, comodamente dal loro pannello di controllo.

Sei interessato a notepadd++ sopra citato? Vedi questa guida per “agganciarlo” al client FTP Filezilla per modificare file “al volo”!